Sponsor Fondatori

Krystyna i Szczepan Praszałowicz Kloss

Krystyna i Szczepan Praszałowicz Kloss

La costituzione della Fondazione e i suoi primi atti, rivolti soprattutto alla manutenzione del Museo Memoriale del 2° Corpo polacco, sono stati possibili grazie al lascito ereditario dei Signori Krystyna Wyszyńska in Praszałowicz Kloss e Szczepan Praszałowicz Kloss.

Krystyna e Szczepan Praszałowicz Kloss erano eminenti architetti ed urbanisti, la cui principale attività professionale si svolgeva negli Stati Uniti d’America, dove hanno lasciato tracce permanenti nel campo dell’architettura sopratutto nella città Washington D.C.

Szczepan Praszałowicz Kloss nacque a Cracovia nel 1917, dove compì gli studi fino al 1937, quando si trasferì a Varsavia, per iscriversi alla Facoltà di Architettura del Politecnico. Durante la seconda guerra mondiale fu attivo nella lotta clandestina. Sempre durante la guerra conobbe sua moglie, anche lei studentessa di architettura e membro dell’Esercito clandestino (Armia Krajowa).

Krystyna Wyszyńska nacque a Cracovia nel 1918. Frequentò la scuola a Borysław (attualmente in Ucraina), dove il suo padre lavorava nell’industria petrolifera.

Nel dopoguerra la sorte dei coniugi Praszałowicz , come quella di molte famiglie polacche, si complicò particolarmente .

Il Sig. Praszałowicz verso la fine della guerra soggiornò brevemente in Italia, poi si trasferì a Madrid, dove nel 1950 conseguì il diploma della Scuola Superiore dell’Architettura. Proprio allora, secondo l’abitudine spagnola , venne aggiunto al suo cognome il cognome della madre da nubile, Kloss.

La Signora Krystyna rimase in Polonia, ritornò alla natale Cracovia, dove nel 1948 conseguì laurea in Architettura. Lavorò come assistente alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Cracovia. I coniugi così rimasero divisi per lunghi 12 anni.

Szczepan Praszałowicz Kloss presto si fece conoscere come valido e capace architetto. Vinse diversi premi e concorsi nel campo dell’architettura. E’ autore fra l’altro del progetto dell’edificio dell’Istituto Nazionale dell’Industria a Madrid. Nel 1954 si trasferì negli Stati Uniti d’America: qui semplificò il suo nome che divenne Stephen Kloss. Eseguì il progetto dell’edificio del Museo e Planetario a Davenport (Iowa). Nel 1957 dopo molteplici difficoltà lo raggiunse la moglie Krystyna.

Nel 1962 i Signori Praszałowicz si trasferirono a Washington . L’architetto si occupò principalmente di progetti urbanistici per la Commissione Nazionale per la progettazione dello spazio nella Capitale (National Capital Planning Commision). Fu responsabile del progetto e suo principale progettista. Nel 1980 si ritirò in pensione. In questi anni sua moglie lavorò per il Housing and Home Finance Agency.

Szczepan Praszałowicz Kloss morì nel 2004. Krystyna Wyszyńska in Praszałowicz Kloss nel 2013: ha destinato una parte dell’eredità al Centro d’Informazioni (successivamente denominato Museo) del 2° Corpo d’Armata polacco a Monte Cassino, allora in costruzione, e alla Fondazione creata per il mantenimento del Museo e la diffusione della conoscenza della storia del 2° Corpo polacco.

(testo basato sulle informazioni fornite dal Sig. Jerzy Bulik (Radio PoMyśl) e dal Sig. Thomas Donohue)

Informazioni

Orari di apertura:

Orario servizio guide dal 01/10/2017 al 01/11/2017

Dal Martedì al Venerdì

10,00/13,00 – 14,00/17,00

Sabato, Domenica e Festivi

10,00/13,00 – 14,00/17,00.

N.B.  Il servizio guide è interamente a carico della Fondazione.

Nulla è dovuto dai visitatori

Numeri utili:

+39 064814263

+39 3291561690

Il Museo ora è aperto

Visita virtuale del Museo

Cimiteri Militari Polacchi in Italia Ricerca delle Tombe

Orso Wojtek

Fondazione del Museo Memoriale del 2° Corpo d’Armata Polacco in Italia
Via Piemonte 117 – 00187 Roma – email: info@fondazionemm2c.org

 

Museo Memoriale del 2° Corpo d’Armata Polacco a Montecassino
Cassino (FR) – località: Montecassino – Cimitero Militare Polacco